Octagone Hub creativo, per gioco

CHE COS’é OCTAGONE?

 

Octagone é un microcosmo, piccolissimo ma al tempo stesso decisamente complesso.

Negli anni 2000 quando mi chiedevano coa fosse Octagone rispondevo tutto d’un fiato “é un gioco in scatola”. Oggi la mia risposta é un’altra: Octagone é un progetto che ha al centro un gioco.

Mi presento, io sono Luca Poletti e sono un autore indipendente di giochi da tavolo.

In quel “indipendente” c’é il progetto Octagone, che io chiamo semplicemente “org” per distinguerlo dal gioco vero e peoprio. Mi piace pensare a Org come org-anico, vivo.

indipendente” perché non ho alle spalle case editrici ma una rete di realtà soprattutto locali (valtellinesi) che ho selezionato io e mi assecondano e consigliano. Octagone é un marchio internazionale, registrato in diverse nazioni, dagli Usa alla Russia passando da San Marino (e tutta l’Europa che c’é intorno) 🙂

La mission del progetto é dimostrare che un gioco in scatola può essere un ottimo mezzo per raccontare una storia, testimoniare e insegnare attraverso il divertimento e l’empatia.Sono convinto che il gioco può essere un vero e proprio media.

Non tutti i giochi però si prestano allo stesso modo a questo scopo, devono necessariamente avere determinate caratteristiche.

Dei giochi che ho inventato io, secondo me, Octagone é quello più adatto.

Mi spiego meglio.

Octagone é costituito da un piano di gioco e da 43 tessere ottagonali divise in categorie, con ampie superfici libere preziose per inserire testi e immagini utili alla narrazione, senza distrarre il giocatore.

Il regolamento é breve, le regole sono semplici e si spiegano in 5 minuti. Ma non é un gioco facile o banale.

Grazie a due regolamenti si può giocare già dai 6 anni. Può quindi coinvolgere tutta la famiglia, non solo i grandi.

Una partita dura 15/20 minuti se si gioca in 2 oppure un po’ di più in 4 giocatori. Non stanca, al limite c’é tempo per una rivincita. Questo consente di poter organizzare anche tornei, cioé riunire più persone alle trasmettere il nostro messaggio.

Per il suo funzionamento Octagone non necessita di testi su tessere o piano di gioco (come la dama o gli scacchi), questo é un grande vantaggio perché consente a due giocatori di nazionalità diversa di poter giocare insieme.

Il regolamento che trovi  in questa pagina ,é disponibile anche in inglese e tedesco. Se avessi ancora qualche dubbio, qui trovi le video-faq.

A parte la piacevole conversazione che accompagna solitamente una partita, Octagone non prevede comunicazioni verbali per eseguire le mosse, quindi anche in ambienti un po’ rumorosi come pub o locali é comunque giocabile. Ecco un esempio di come Octagone si accompagni ottimamente alla compagnia di amici e, perché no, di una buona birra, guarda qui. Oppure qui.

Per far arrivare un messaggio dritto al bersaglio il gioco deve girare senza intoppi, deve essere fluido e chiaro.

Octagone é un gioco ben rodato e perfezionato grazie ai feedback ricevuti da amici e giocatori occasionali che si sono alternati al tavolo anche durante manifestazioni a tema (Ideag Mantova, Ideag Parma, Treviglio in gioco e Bergame riservate ad autori di giochi da tavolo e ad appasionati) ma anche ai responsi positivi più tecnici come la selezione tra i finalisti del Premio Archimede 2006   che si tiene a Venezia. Ne parlo in questo post.

Tutto questo ti fa capire perché ho scelto di puntare su Octagone per il mio progetto.

Org é una proposta nuova, che si rivolge sia al giocatore finale che alle aziende, agli enti e agli artisti che vogliono raccontarsi in modo originale, oppure alle agenzie di comunicazione che ora hanno uno strumento in più nella la propria offerta di servizi. Tutto questo grazie alle aziende locali che ho coinvolto e che sono in grado di creare un octagone su misura per grafica, dimensioni e materiali (cartone, legno, plexiglass e … chissà).

In definitiva questo progetto é lo specchio di me stesso perché qui dentro ci ho messo tutte le mie passioni e le mie ambizioni come fotografia, grafica, video-editor, comunicazione, scrivere, game designer, marketing, social e altro ancora. Il tutto sostenuto da curiosità, creatività e tanta, tanta manualità.

Questo progetto é il mio sogno.

Quindi se vuoi seguire notizie, eventi e iniziative seguimi sulla pagina facebook mentre per un contatto più visual ci vediamo su instagram .

Luca Poletti

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *